Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2851

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2855

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3708

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/plugins/jetpack/_inc/lib/class.media-summary.php on line 77

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/plugins/jetpack/_inc/lib/class.media-summary.php on line 87
Su la testa! Cambiare per crescere, cambiare per non morire.

Su la testa! Cambiare per crescere, cambiare per non morire.

0

Sembra uno slogan politico e, ora che saremo in distribuzione, molto sarà già successo nel nostro Paese in questo ambito. Ma non voglio parlare di politica, ma delle persone, perché di una sola cosa sono certa: non possono essere mille parlamentari ad aver rovinato l’Italia. Siamo noi, cittadini qualsiasi, ognuno nel nostro ruolo, che abbiamo abbozzato, per stanchezza, per ignavia, occupati nel portare a sera la giornata, nell’arrivare a fine mese, siamo noi che abbiamo pensato che come singoli non potevamo fare la differenza ed invece non è così. Il singolo fa sempre la differenza! Tutte le grandi scoperte, che hanno cambiato la vita dell’umanità, sono nate come un flash nella testa di un essere umano, un’idea che, come un sasso gettato in uno stagno, a cerchi concentrici si espande e cambia le cose. Voi, cari lettori, siete tutti uomini di Medicina, e sapete bene quanto sia più impegnativo trattare il cronico che non l’acuto. Noi, cittadini di questo Paese, non possiamo dar spazio alla cronicizzazione delle situazioni che viviamo ed è proprio per raccogliere intorno a sé i migliori, quelli che non si rassegnano, che è nata Medicina di Frontiera.

Tutte le persone che scrivono sulla nostra rivista sono professionisti appassionati, persone che cercano strade nuove per far bene il loro lavoro, persone che non si stancano di cercare di vedere, di intuire, il non ancora visto, ciò che non è stato ancora pensato, per prendere un fardello di conoscenze pregresse e portarlo avanti per un pezzetto, fino a dove possono, senza credersi Superman. In prima linea, ecco dove dobbiamo stare, sempre. Dare il buon esempio, conservare la capacità di indignarci, quale ultimo baluardo di libertà individuale, ma all’indignazione che fa salire il sangue in volto e strizza la cistifellea, deve seguire l’azione, perché l’azione è tutto. Senza l’azione concreta l’indignazione diventa lamentazione, passività, stasi, fuga dal cambiamento.

Il cambiamento …. niente è più agognato e più temuto al contempo. Chi lascia la strada vecchia per la nuova…… quante volte ce lo siamo sentiti dire, eppure soltanto il cambiamento è Vita.
In Medicina di Frontiera troverete sempre una storia di qualcuno che ha fatto un punto e a capo, perché, se ce l’ha fatta lui, perché non io? È la domanda che tutti e sempre dobbiamo porci. Abbiamo un margine di libero arbitrio sempre, mai la scelta più facile, certamente, ma ce l’abbiamo.

Valuta l'articolo!


Warning: A non-numeric value encountered in /homepages/39/d717329267/htdocs/clickandbuilds/Medicinadifrontiera/wp-content/themes/smart-mag/blocks/review.php on line 61
0%
0%
Fantastico
  • User Ratings (1 Votes)
    1.1
Share.

About Author

Vera Paola Termali

Giornalista scientifica, direttore responsabile di Medicina di Frontiera

Comments are closed.

Privacy e Cookies: Questo sito utilizza Cookies. Continuando a utilizzare questo sito web, si accetta l'utilizzo dei Cookies. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi